Caciotta di mucca

Nomi locali e suoi sinonimi Caciotta di vacca

Categoria del prodotto Formaggi

Aree di rinvenimento del Prodotto Intera Regione Lazio

Descrizione del prodotto Formaggio a pasta molle, per il tipo primo sale, ed a pasta dura, per il tipo stagionato da 30 giorni a 6 mesi. Forma cilindrica; pezzatura da 1,5 a 4 kg; colore bianco per il primo sale e giallo paglierino, tendente all'imbrunimento nello stagionato di 6 mesi. Sapore dolce per il primo sale (di due giorni) fino al leggermente salato e piccante nelle forme stagionate di 6 mesi.

Materiali utilizzati nella tradizione locale Utilizzo della caldaia di rame e/o acciaio ed assi di legno di pino o faggio per la fase di stagionatura

Locali utilizzati nella tradizione locale Cantine storiche e grotte di tufo o celle frigorifere

Elementi di tradizionalita' del processo produttivo Impiego di latte vaccino al 100% anche di provenienza locale, latte innesto e caglio in pasta (per il tipo stagionato). Effettuazione dell'asciugatura e non della stufatura

Storia tradizionale del Prodotto La produzione della caciotta con latte di mucca ha da sempre interessato quasi completamente tutto il territorio regionale. Per la Centrale del latte di Rieti, nata nel maggio del 1955, la caciotta di mucca, è stata, ed è ancora oggi, uno dei prinicpali prodotti (come si evince dalla documentazione risalente agli anni '70 - '80 del secolo scorso, conservati presso l'azienda stessa) per la cui produzione viene impiegato solo latte raccolto presso gli allevatori locali.

Tipologia produzione Attiva

Periodo di produzione Tutto l'anno

Mercato di riferimento Da regionale a nazionale

Caciotta di mucca ©
By Christine Boose via Flickr CC BY-ND 2.0
Prodotto PAT
Prodotti Agroalimentari Tradizionali
Fonte ARSIAL Regione Lazio

Seguici su Facebook e scopri il meglio della tavola italiana

Altri prodotti in Formaggi e latticini

Sponsorizzati: